ROK CENTRO. A SIENA NO CAMPIONI MA TRULLI C’E’

12-07-2017   #RokCentro # RokSiena

C’era attesa per vedere come sarebbero andate le sfide ravvicinate per l’assegnazione dei titoli di Mini Rok e Senior.
La gara di Siena ha visto dominare due Rokker fuori dai giochi per il titolo, Bertonelli (Senior Rok) e Trulli, alla prima vittoria nella Rok.

Il figlio di Jarno ha smorzato le velleità di vittoria dei pretendenti al titolo, Rossi, Taddei e Lizio. Allo stesso modo il rooki Bertonelli ha messo tutti d’accordo nella Senior, relegando alle sue spalle Bacci, Leonardi e Laurito. Entrambe le finali hanno riservato sorprese e bagarre.
A Viterbo (30 luglio), Rossi, Taddei e Lizio, nella Mini, ed i Senior Bacci e Leonardi, si giocheranno il titolo dell’area centro in una giornata infuocata.
Nella Rok Shifter Di Bari, con la presenza a Siena, ha ipotecato il titolo di area.

MINI ROK. LA PRIMA DI TRULLI
Dopo una crescita costante è Trulli, figlio del grande Jarno, a imporsi nella Mini Rok, al termine di una gara bellissima.
Che la giornata volgeva verso un buon risultato Trulli lo aveva visto sin dalle qualifiche, siglando la pole. Nella pre finale il leader di campionato Rossi ha tentato di rovinare la festa al poleman, andando a vincere.
Gli undici giri della finale sono stati uno spettacolo assoluto, con tre Rokker, Rossi, Taddei e Trulli, incollati l’uno all’atro, capaci di siglare giri record a ripetizione.
I tre di testa si sono alternati al comando con un ritmo incalzante, senza risparmiarsi. Alla fine la sequenza dei leaders è stata questa: Rossi, Trulli, Taddei, Rossi, Taddei e…sotto la bandiera a scacchi è passato per primo Trulli.
La gara si è risolta all’ultimo giro, con Trulli che ha infilato Taddei, a sua volta passato anche da Rossi, ed è andato a vincere con una volata magnifica.
Nella corsa al titolo non sono mancate le emozioni, infatti, Rossi, che ha tagliato il traguardo al secondo posto, è stato spedito in quindicesima posizione a causa di una penalizzazione (dieci secondi).
La classifica dopo la gara di Siena si è accorciata ulteriormente, con Rossi, Lizio e Taddei che sono racchiusi, adesso, in soli tredici punti!
Dopo otto gare a Viterbo, il 30 luglio, assisteremo ad una gara che vale il titolo, senza appello.

SENIOR ROK. BERTONELLI CI PRENDE GUSTO
Laurito sembra imprendibile in qualifica ma già in pre finale appare chiaro che Bertonelli è in grado di puntare al successo. Il giovane Bertonelli, infatti, batte l’esperto Laurito e si guadagna la casella numero uno in griglia.
La finale vede ancora Laurito compiere un guizzo fulmineo al via e prende il comando, seguito da Bertonelli e dal pretendente al titolo Bacci.
In finale Laurito si mostra combattivo, parte come un razzo e va al comando, ma la sua fiammata dura soltanto due giri. Al terzo passaggio Bertonelli prende il comando e scappa verso il secondo successo, dopo quello ottenuto a Cecina.
In seconda posizione chiude Leonardi che precede il rivale in campionato Bacci e quarto è Zuccante.
Nel post gara viene ridisegnata la classifica in modo significativo. Leonardi perde la seconda piazza a causa di dieci secondi di penalizzazione e Bacci balza al secondo posto e mantiene la testa del campionato.
Tra Bacci e Lenoardi i giochi di campionato sono rimasti invariati, tanto è vero che prima di Siena i due erano divisi da nove punti e dopo Siena, prima del round finale di Viterbo, sono separati da dieci punti.

WORLDWIDE NEWS
24-07-2017
Mistrzowie Polski 2017
Wczorajsze finały 6 serii ROK CUP Poland to także rywalizacja o cenne punkty 2 i ostatniej serii Mistrzostw Polski. Niedzi... [leggi tutto]
ARCHIVIO WORLDWIDE NEWS