TROMBELLI CAMPIONE SOGNANDO IL TORO

14-09-2016   #RokCupItalia

La Rok Senior consacra uno dei protagonisti assoluti della stagione, il modenese Alessandro Trombelli. Vincitore davanti ad una pattuglia di giovani interessanti, quali Favaro, Cicognini, Molinari, Laurini e Calà. Ad Adria hanno brillato nella top ten anche due expert che gli anta li hanno superati da un po’, Rabaglia e Donadei, sempre nella mischia a far vedere con grinta e lealtà quanto è grande la loro passione per il go kart e la Rok.

In qualifica il veneto Simone Favaro (serie-2) si mette tutti dietro, precedendo Giorgio Molinari, lo svizzero Michael Muller (primo della serie-1) ed il campione dell’area nord Alessandro Trombelli.
L’equilibrio regna sovrano nella Senior Rok e in tre manche, dopo grande incertezza, si hanno tre diversi vincitori, Molinari, Favaro e Trombelli, che si schierano nel succitato ordine nella griglia della prefinale.
In seconda fila c’è anche il velocissimo Michael Muller, seguito da Lodovico Laurini, Riccardo Florindo, Domenico Cicognini, Samuel Weibel e dall’intramontabile expert Tino Donadei.
In prefinale l’ordine di partenza tra i primi tre si ribalta ed è Trombelli che precede Favaro e Molinari. Alle loro spalle restano in agguato Laurini, Cicognini, Florindo e il rimontante Igor Lejko.
Il via della finale è regolare per il leader Trombelli, ma alle sue spalle piomba dalla terza fila un determinatissimo Cicognini, non nuovo a queste spettacolari fiammate iniziali. Nelle prime battute si registra lo stop, per un contatto, di un pretendente al podio, il campione dell’area centro Riccardo Florindo.
Al terzo giro Favaro infila Cicognini ma Trombelli, in testa alla gara, ha già un margine di un secondo sul rivale.
Nelle prime fasi di gara Molinari passa Laurini che lo ha sopravanzato al via e tenta un difficile recupero nei confronti di Cicognini.
La gara del quintetto di testa scivola liscia ma a calamitare l’attenzione ci pensano Matteo Calà, l’expert Massimo Rabaglia, Samuel Weibel, Daniele Barbero e Rubens Fuochi.
Se gli ultimi giri sono una passerella per i primi due, Trombelli e Favaro, lontani da tutti e staccati tra loro, meno rilassata è la bagarre per il terzo posto, con due giovani Rokker molto grintosi, Cicognini e Molinari.
Le schermaglie tra Cicognini e Molinari si accendono al sedicesimo giro con una sfida molto ravvicinata, incroci di traiettorie e staccate al limite. Alla fine Cicognini si porta a casa un bel podio e Molinari perde terreno e anche il quarto posto a favore di Laurini, che si trovava in agguato alle spalle dei due.
Il neo campione Trombelli proviene da Sant’Agata Modenese, sede della Lamborghini, e spera un giorno di farsi notare, come pilota o come ingegnere, dalla casa del Toro. Intanto il campione, dopo il titolo di area, incassa anche il titolo tricolore Rok e guarda con molto entusiasmo alla Rok Cup International Final.  

WORLDWIDE NEWS
26-02-2021
28 Febbraio, Pista Fanelli – 1° prova Rok Cup Sud
Le categorie pronte a scendere in pista saranno la Senior Rok, la Expert Rok e la Junior Rok. Il calendario della Rok Cup Su... [leggi tutto]
ARCHIVIO WORLDWIDE NEWS